Resina da bruciare al “Benzoino” in lattina

8,00

Incenso in grani in lattina “Benzoino” da 50 gr.

L’incenso in resina da bruciare al Benzoino in lattina proposto da Coccole di Luna, evoca ricordi e immagini antiche. Il Benzoino viene associato al cambiamento, al naturale svolgersi delle cose ed è per questo che è particolarmente indicato nei periodi in cui è necessario ritrovare un equilibrio al fine di comprendere qual è il giusto percorso da intraprendere.

Il Benzoino è un’essenza dalle note antiche e dal fascino mistico. Tradizionalmente, viene utilizzato per infondere purezza agli ambienti, eliminando quelli che possono essere ristagni di energia indesiderata.

Benefici dell’incenso al Benzoino in resina :

  • Azione purificante
  • Promuove un profondo stato di rilassamento
  • Perfetto per le vostre meditazioni
  • Aiuta a comprendere meglio se stessi

 

Descrizione

Resina da bruciare al Benzoino in lattina da 50 gr.

L’incenso in resina da bruciare al Benzoino in lattina proposto da Coccole di Luna, evoca ricordi e immagini antiche. Il Benzoino viene associato al cambiamento, al naturale svolgersi delle cose ed è per questo che è particolarmente indicato nei periodi in cui è necessario ritrovare un equilibrio al fine di comprendere qual è il giusto percorso da intraprendere.

Il Benzoino è un’essenza dalle note antiche e dal fascino mistico. Tradizionalmente, viene utilizzato per infondere purezza agli ambienti, eliminando quelli che possono essere ristagni di energia indesiderata.

Benefici dell’incenso al Benzoino in resina :

  • Azione purificante
  • Promuove un profondo stato di rilassamento
  • Perfetto per le vostre meditazioni
  • Aiuta a comprendere meglio se stessi

Il Benzoino viene spesso utilizzato per migliorare la concentrazione e il focus sui propri obiettivi. L’incenso in resina da bruciare al  Benzoino promuove la generosità e può aprire anche gli animi più chiusi ad un rinnovato altruismo.

Gli antichi greci e romani conoscevano il benzoino, sebbene lo chiamassero con nomi diversi: “Silfion” per i greci e “Laserpitium” per i Romani. Nel 1461, il Sultano d’Egitto Melech Elmazda inviò al Doge di Venezia due tappeti persiani e 80 kg di Benzoino.

Più tardi, nel 1623, le proprietà del Benzoino diventarono talmente famose anche in Europa che gli Inglese decisero di istituire una fabbrica nel Siam per importare anche in Occidente questa preziosa resina.

Per sfruttare al meglio le potenzialità dell’incenso in resina da bruciare al Benzoino in lattina, vi consigliamo di visitare la sezione Brucia Essenze in ceramica proposti da Coccole di Luna.

Modo d'uso

Come utilizzare l’incenso in resina da bruciare al Benzoino

Per un corretto utilizzo, è necessario dotarsi dei comuni dischi in carboncino. Essi vanno accessi con la fiamma di un’accendino e un paio di pinze, in modo da evitare spiacevoli bruciature.

Quando il carbone inizierà ad accendersi e a diventare rosso su tutta la superficie, è possibile aggiungere sulla sua superficie alcuni grani dell’incenso in resina da bruciare al Benzoino .

Avvertenze

Avvertenze

Prima di bruciare l’Incenso in resina al Benzoino, è opportuno :

  • Accertarsi di posizionare gli incensi in un’area ben ventilata e lontano da fonti infiammabili
  • Accertarsi di non lasciare mai l’incenso incustodito durante la combustione
  • Assicurarsi di spegnere accuratamente l’incenso dopo l’uso
  • Non lasciare l’incenso alla portata di bambini e animali
  • Assicurarsi che l’incenso non causi reazioni allergiche; nel caso, spegnere immediatamente