quali sono i migliori oli essenziali per il benessere

[latestpost]

La ricerca scientifica ha rivelato che gli oli essenziali possiedono una miriade di proprietà fitochimiche benefiche ed è per questo che è importante individuare quali sono i migliori oli essenziali per il benessere personale.

Gli oli essenziali infatti possiedono proprietà antinfiammatorie, antidepressive, antistress, antiossidanti, antimicrobiche e analgesiche.

Ciò che rende questi prodotti davvero straordinari, però, è la loro capacità di influenzare il potenziale umano non limitandosi agli effetti psicofisiologici.

Gli oli essenziali naturali come quelli di Coccole di Luna, sono stati usati per secoli per creare una connessione più significativa con qualcosa di più grande di noi stessi collocandoci in uno stato più ricettivo.

La spiritualità è un’esperienza umana universale che ci riporta ad una maggiore armonia con il momento presente, con se stessi, con il prossimo, con la natura e con il divino.

 

Storia degli oli essenziali

L’uso di essenze aromatiche e la combustione di incenso sono pratiche usate per scopi spirituali fin dall’antico Egitto.

La Bibbia contiene molti riferimenti all’incenso come parte integrante delle cerimonie sacre e nei libri dell’Antico e del Nuovo Testamento sono presenti numerosi riferimenti all’uso di oli essenziali come cannella, cipresso, abete, incenso, ginepro, mirra e sandalo.

Allo stesso modo, gli antichi romani, greci, persiani, indiani e cinesi utilizzavano essenze aromatiche per una varietà di scopi, compresi i rituali religiosi.

Oggi, gli oli essenziali vengono usati per aprire la mente, migliorando le connessioni spirituali e migliorare l’ispirazione. Uno dei modi migliori per beneficiare delle proprietà degli oli essenziali è quello di inalarli durante le meditazioni o procedendo con l’applicazione di alcune gocce di essenza su zone specifiche del corpo in corrispondenza dei chakras.

 

Come funzionano gli oli essenziali sulla mente e sul corpo

Gli oli essenziali sono molecole volatili ottenute da semi, foglie, cortecce, resine e altre parti delle piante.

Gli oli essenziali sono stati utilizzati per supportare il benessere e migliorare il potenziale umano da centinaia di anni. Uno degli aspetti più notevoli degli oli essenziali è la loro capacità di influenzare sia la salute del corpo che quella mentale, emotiva e spirituale.

Gli oli essenziali possono indirettamente migliorare la spiritualità rimuovendo gli ostacoli che ne bloccano il pieno potenziale.

Gli oli essenziali rilasciano molecole nell’aria che interagiscono con i sistemi nervoso ed endocrino in modo tale da alterare drasticamente il rilascio di ormoni e di neurotrasmettitori coinvolti nel processo mnemonico e in quello emotivo e cognitivo.

 

Qual è l’olio essenziale giusto per te?

Quali sono gli oli essenziali migliori per il benessere personale e per promuovere e migliorare il rendimento psicofisico?

L’Olio essenziale di Camomilla, l’olio essenziale di lemon tea tree e l’olio essenziale di rosmarino aumentano la serotonina, un neurotrasmettitore che può innescare una sensazione di profondo benessere e buonumore.

L’Olio essenziale di ylang-ylang e l’olio essenziale di arancio dolce, invece, riescono ad abbassare il livello di cortisone, un ormone prodotto durante i periodi di particolare stress responsabile dell’invecchiamento cellulare e dell’alterazione delle normali funzioni fisiologiche.

L’Olio essenziale di Salvia, l’olio essenziale di citronella e l’olio essenziale di Patchouli producono endorfine, dei neurochimici responsabili della promozione di un senso generale di felicità e benessere.

Gli oli essenziali possono attenuare gli effetti negativi del dolore cronico e del disagio.

L’inalazione di oli essenziali calmanti (lavanda, camomilla e arancio) può ridurre la risposta al dolore e l’applicazione topica di oli essenziali analgesici (incenso) può fornire un sollievo molto più duraturo e rilassante.

 

Oli essenziali per promuovere la spiritualità

Ecco alcuni degli oli essenziali più comunemente utilizzati per promuovere la spiritualità.

Oli essenziali per la purificazione:

Angelica, anice, abete balsamico, legno di cedro, cipresso, eucalipto, ginepro,  lemon tea tree, mirra, menta piperita, menta verde e salvia bianca.

Oli essenziali per il radicamento :

Abete balsamico, legno di cedro, cannella, cipresso, palo santo, pino, legno di sandalo, abete rosso e vetiver.

Oli essenziali per la meditazione:

Cipresso, frankincenso, mirra, palo santo, legno di sandalo, spigonardo e cedro rosso occidentale.